Google
 

Il portale sulle malattie della tiroide a cura del Prof. Francesco Tartaglia

            Home      Chi siamo      Dove siamo      FAQ      Forum      Link      Contattaci   

  :   Nome utente : Password :
Cerca:
  Non sei ancora registrato?    Hai dimenticato la password?

 

Nome:
Il tuo indirizzo email:
Abbonami
Cancellami
 
 


Anatomia della tiroide

La tiroide è una ghiandola endocrina (cioè riversa direttamente nel sangue i suoi prodotti, gli ormoni) localizzata nella regione anteriore del collo, attaccata alla parte inferiore della laringe ed alla parte superiore della trachea.     Leggi...

   
Gli ormoni tiroidei

Gli ormoni tiroidei propriamente detti sono dei peptidi contenenti iodio e sono la triiodotironina  e la tiroxina , solitamente chiamate rispettivamente T3 e T4. Questi ormoni sono essenziali per la vita ed  hanno molti effetti sul metabolismo corporeo, la crescita e lo sviluppo.   Leggi...

   
Le malattie della tiroide

Le malattie della tiroide comprendono patologie benigne, che dal punto di vista funzionale sono riconducibili a forme normo- ipo- e iperfunzionanti (a seconda della quantità di ormoni tiroidei prodotti), patologie infiammatorie e patologie neoplastiche.    Leggi...

 
Le malattie delle paratiroidi

Le paratiroidi sono delle ghiandole endocrine che secernono il paratormone, regolatore del metabolismo del calcio insieme alla Vitamina D. Sono disposte a contatto con la faccia posteriore della tiroide, due per lato, ma possono essercene altre soprannumerarie nel mediastino.    Leggi...

   
La diagnosi di laboratorio

Qual’è il singolo test di laboratorio che meglio definisce la funzione tiroidea? Qual è il ruolo del dosaggio degli Ormoni Tiroidei Liberi (FT3 ed FT4)? Quali anticorpi antitiroide è utile dosare? Quando occorre determinare la Calcitonina?    Leggi...

   
La diagnosi strumentale

La diagnostica strumentale nella patologia tiroidea si avvale di metodiche di radiologia tradizionale, dell’ecografia, della scintigrafia e di moderne metodiche di diagnostica per immagini quali la Tomografia Computerizzata e la Risonanza Magnetica.     Leggi…

 
La citologia su agoaspirato

L'aspirazione con ago sottile, spesso eseguita sotto guida ecografica, di cellule tiroidee appartenenti ad una lesione nodulare, permette al citologo di osservare e descrivere le caratteristiche di queste cellule, riuscendo a discriminare nella maggior parte dei casi tra lesioni benigne e maligne.   Leggi...

 
La terapia medica

La patologia nodulare normofunzionante della tiroide rappresenta l’endocrinopatia più diffusa ed è tanto più frequente quanto  ridotto è l’apporto iodico nelle zone considerate. Il 70-75% circa dei pazienti con noduli  tiroidei viene avviato alla gestione medica; in tali casi è possibile iniziare una terapia con levotiroxina a dosaggi soppressivi o semplicemente seguire il paziente nel tempo.     Leggi...

   
La terapia chirurgica

La terapia chirurgica delle patologie tiroidee e paratiroidee deve essere considerata disciplina delicata e non scevra da complicanze. Tuttavia la sua pratica è da considerarsi ormai routinaria in centri di riconosciuta eccellenza, da parte di chirurghi esperti e dediti all’approfondimento dei vari aspetti connessi con questo tipo di patologie.      Leggi...

 
Tiroide e pediatria

La patologia della tiroide in età pediatrica deve essere distinta, per quanto riguarda il momento di insorgenza, in patologie congenite, cioè presenti fin dalla nascita, ed in patologie che riguardano il bambino e l’adolescente.     Leggi…

   

 
Tiroide e gravidanza

Una quota ragguardevole di donne intraprende la gravidanza con disfunzioni della tiroide, quali l’ipertiroidismo  o l’ipotiroidismo conclamato o subclinico, misconosciute o non completamente controllate, con  conseguenze potenzialmente dannose sul feto.    Leggi...

 

 

 

Torna su

 

 

Le informazioni presenti in questo portale hanno una funzione esclusivamente divulgativa per i pazienti, i loro familiari e per chiunque sia interessato agli argomenti trattati e non sono fornite allo scopo di sostituirsi ad una corretta visita medica professionale bensì sono destinate ad incoraggiare le relazioni esistenti tra paziente e medico. Se hai o semplicemente sospetti di avere un problema di salute, consulta il tuo medico di base o il tuo specialista di fiducia.

 Ultimo aggiornamento: 1 Marzo 2013





  Home | Chi siamo   Dove siamo | Forum | FAQ | Link | Contattaci